I migliori record della Serie C

La serie c è la terza competizione per importanza a livello di campionati di calcio in Italia dopo la serie a e la serie b ed è il livello più basso per quanto riguarda il calcio professionistico italiano. Nonostante sia a un livello inferiore come importanza a rispetto alle altre due leghe, la serie c è molto apprezzata e giocata dagli scommettitori esperti che su questa lega spesso riescono a ottenere vincite interessanti e importanti. Se volete maggiori informazioni su alcuni bookmakers che offrono il palinsesto e ottime quote sulla serie c, date un’occhiata a sitiscommesse.com.

La serie C italiana, oltre a rappresentare un ottimo mercato per gli scommettitori del belpaese, vanta anche alcuni record che per i campionati a 18 squadre sono:

  • Maggior numero di punti: il record è del Bologna durante la stagione 1994-95 in quanto ottenne in tutto 81 punti.

  • Maggior numero di vittorie: anche questo record appartiene alla compagine rossoblù che, sempre durante la stagione 1994-95 ottenne 24 vittorie

  • Maggior numero di gol segnati: è un campionato in cui si segna meno che in altri (infatti sono molto frequenti gli “under”) e il record in questo caso appartiene al Foggia che durante la stagione 2010-11 ne realizzò 67; a 2 gol di distanza il Crotone che durante la stagione 1999/2000 ne realizzò 65.

  • Meno reti subite: il record in questo caso appartiene invece alla squadra del Modena che nella stagione 1989/90 subì solamente 9 gol durante tutta la stagione.

Se andiamo invece a vedere i campionati a 20 squadre, i record sono i seguenti:

  • Maggior numero di punti: il record appartiene alla squadra Campana dell’Avellino che durante la stagione 1972-73 realizzò 62 punti.

  • Maggior numero di vittorie: anche in questo caso troviamo sempre l’Avellino 72/73.

  • Maggior numero di gol segnati: il primato in questo caso va la Mantova della stagione 1958/59 che realizzò ben 71 gol.

  • Meno reti subite: il record va alla squadra di Reggio Emilia, la Reggiana, che durante la stagione 1970-71 subì solo 9 reti durante tutta la stagione.

Se invece andiamo ad analizzare i record dei singoli calciatori, notiamo che: il record d’imbattibilità appartiene ad Emmerich Tarabocchia che durante la stagione 1974/75 non subì gol per 1791 minuti in quanto mantenne la porta inviolata per ben 20 partite. Il portiere durante quella stagione difendeva la porta del Lecce. Durante una partita di quella stagione il portiere della squadra salentina era però stato battuto per 2 volte dagli avversari del Barletta durante un Barletta-Lecce (terminato 2-2): il portiere aveva subito il primo gol dopo 10 minuti di questo derby della Puglia e quindi la sua imbattibilità sembrava essere terminata al minuto 1278. Alla fine della partita (riacciuffata dal Lecce nei minuti finali), i tifosi del Barletta avevano fatto invasione di campo e quindi l’arbitro aveva assegnato la vittoria a tavolino al Lecce per 2-0… con grande felicità del portiere Emmerich Tarabocchia che aveva potuto così allungare il suo record.

Per quanto riguarda i migliori cannonieri di sempre della serie c, il record va a Gianni Califano che dalla stagione 1995 al 2009 realizzò ben 163 gol con le maglie di Prato, Alessandria, Giulianova, Chieti e di altre squadre. Il secondo dopo Califano è Renato Campanini che dal 1960 al 1970 realizzò ben 155 gol. Al terzo posto troviamo invece Erminio Bercarich, che realizzò 152 gol nel periodo fra il 1945 e il 1958.

Per quanto riguarda invece i calciatori stranieri, il record di gol segnati in serie c va a Rao Orlando che nella Sanremese fra gli anni fra il 1950 e il 1963 realizzò circa 70 gol. Secondo in questa classifica è Garavelli Carlos che, a cavallo degli anni 30/40, ne mise a segno 70 con le maglie di Casale, Pavia, Varese e altri club. Al terzo posto troviamo Koro Stelev Julius che segnò circa 67 gol.

Come avete potuto leggere, la serie c vanta diversi record nel corso degli anni che ovviamente è difficile paragonare con quelli di altri campionati quali ad esempio la Serie A per il fatto che il campionato della terze serie italiana spesso è molto più combattuto e quindi il numero di gol fatti, le vittorie e anche i risultati risultano essere molto più contenuti e distribuiti fra le varie squadre che vi competono. Nonostante questo la serie c è da sempre un campionato molto affascinante, combattuto e nel quale troviamo spesso giocatori giovani che le squadre della prima divisione mandano a farsi le ossa.

Autore dell'articolo: legaprocalcio