Scommettere sulla C: non è una serie “minore”


È la periferia del calcio professionistico italiano, un campionato dove si bada al sodo e si cerca la giocata giusta per emergere. Ed è anche un campionato seguitissimo, che comprende realtà locali e squadre di grandi città. Scommettere sulla Serie C può essere un esercizio davvero gratificante.

Si tratta di un campionato molto difficile su cui elaborare i propri pronostici e che è fornito di molte meno informazioni, anche comprensibilmente, rispetto alle serie maggiori.

Piazzare scommesse sulla Serie C non è facile, se non si ha un minimo di competenza, ma questo campionato è decisamente seguito e altrettanto “giocato” dagli italiani. Tutti i bookies lo annoverano nel palinsesto.

Per chi scommette è fondamentale sapere che, piazzando le proprie scommesse sulla Serie C, potrà vincere di più se sceglierà un operatore piuttosto che un altro.

Oltre al bonus di benvenuto, gli scommettitori che intendono piazzare scommesse sulla Serie C possono scegliere tra molte promozioni periodiche che i vari bookmakers sviluppano per premiare gli utenti abituali.

Le tipologie di scommesse sono molteplici e, anche se non sono sviluppate specificamente per scommettere sulla Serie C, sono disponibili anche per le puntate sul terzo campionato italiano: si tratta generalmente di bonus multipla che includono anche eventi di Serie C.

Anche la Serie C è parte del palinsesto in real time della stragrande maggioranza degli operatori e questo consente agli appassionati di questa lega di effettuare scommesse live sul loro campionato del cuore.

Ecco la descrizione dettagliata di alcune delle più importanti tipologie di scommesse.

La scommessa 1X2

Dalle statistiche della Serie C relative alla stagione 2017/18: facendo la media dei suoi 3 gironi, i dati parlano di un netto predominio del segno “1”. Più facile vincere se si gioca in casa, dunque, mentre pareggi e vittorie in trasferta sono meno di un terzo del totale dei risultati.

Gol/No gol

Se si vuole effettuare questo tipo di scommessa per una partita del campionato di Serie C e non si è profondi conoscitori delle squadre, le statistiche ci raccontano che nella stagione 2017/18, si è verificata una chiara predominanza del segno “No gol”. Questo significa che, molto spesso, è stata solo una delle due squadre a segnare almeno un gol.

Under/Over

Il campionato di Serie C, nella sua totalità, almeno nella stagione 2017/18 non è stato così ricco di gol. Il segno “Under” (2.5), infatti, ha visto una prevalenza schiacciante nei confronti dell’Over. Segno che le difese lavorano bene.

Le scommesse antepost

Le scommesse antepost sono quelle che riguardano i verdetti finali dei campionati. Sono ovviamente previste anche per la Serie C.

Vincente del campionato di Serie C

Per quanto riguarda la squadra vincitrice del campionato di Serie C, va precisato che, essendo esso formato da tre gironi, premia di conseguenza tre capolista. Quindi è necessario scommettere sulle vincenti di ogni singolo girone oppure su quella di uno o due soltanto, a seconda dell’ estro e della competenza in materia.

Vincente playoff

La quarta squadra destinata a salire in Serie B al termine del campionato viene determinata dagli emozionanti e faticosi “tempi supplementari” della stagione rappresentati dai playoff. È quindi possibile scommettere, cercando di indovinare la squadra che al termine di questa estenuante maratona di fine campionato conquisterà l’ambitissimo ultimo posto utile per la promozione.

Retrocessione sì/no

È possibile cercare di indovinare se una singola formazione verrà retrocessa in Serie D al termine dell’annata.

Il vincitore della classifica marcatori

Provare a indovinare chi sarà il capocannoniere della Serie C è faccenda da veri esperti: occorre infatti possedere davvero una competenza approfondita delle squadre e dei giocatori protagonisti del torneo.

Conclusioni

Se in senso assoluto è sempre buona cosa scommettere con consapevolezza e massima competenza possibili, questa raccomandazione è ancora più vera per un torneo su cui difficilmente si avrà una conoscenza come quella che si può avere per la Serie A.

Se si ha ancora poca dimestichezza ed esperienza nel settore del betting il nostro suggerimento è quello di documentarsi con delle guide online sulle scommesse sportive per comprendere al meglio il funzionamento delle principali tipologie di scommesse e familiarizzare – senza fretta – con le piattaforme di gioco disponibili.

I bookmaker sanno che questo è un campionato dove conta vincere, senza tante concessioni al bel gioco o a tattiche originali e rivoluzionarie. Si tratta di un calcio ruspante e un po’ retrò, forse, ma che non manca certo di spunti tecnici interessanti. È utile fare attenzione agli ultimi risultati ottenuti dalle varie compagini e cercate di conoscere quali sono le squadre con i bomber più prolifici o le difese meno perforabili.

I team con più possibilità economiche, magari appena retrocessi dalle serie maggiori, saranno i favoriti per vincere il torneo, anche se naturalmente questa è un’affermazione che si presta a numerose eccezioni.

Autore dell'articolo: legaprocalcio